Credential – L’Europa ha finanziato e testato un nuovo progetto per l’autenticazione sicura nella PA e nell’eHealth

Credential – L’Europa ha finanziato e testato un nuovo progetto per l’autenticazione sicura nella PA e nell’eHealth

La protezione e la protezione dei dati personali è fondamentale nella società di oggi. Poiché sempre più persone accedono ai servizi online, garantire che i loro dati siano sani e sicuri può essere una sfida poiché gli hacker spesso riescono a fare un passo avanti.

Il senso di insicurezza può avere un effetto agghiacciante. Per questo motivo, alcune persone potrebbero esitare ad accedere al governo online o a domini simili che offrono servizi online sensibili che vanno dall’e-health all’e-business.

Il progetto CREDENTIAL, finanziato dall’UE, ha creato una soluzione intuitiva che consente di archiviare, gestire e condividere le informazioni sull’identità digitale in un portafoglio virtuale tramite il cloud.

A differenza di altri strumenti simili, CREDENTIAL utilizza nuove tecnologie crittografiche avanzate che garantiscono la conservazione sicura di dati personali altamente critici. Offre inoltre un modo intuitivo per autenticarsi in domini diversi utilizzando un unico account.

“Contrariamente alle soluzioni esistenti, l’utente ha il pieno controllo dei suoi dati e la sua privacy è mantenuta anche nei confronti del fornitore del portafoglio CREDENTIAL”, afferma il coordinatore del progetto Stephan Krenn dell’AIT Austrian Institute of Technology GmbH.

‘In particolare, tutti i dati sono crittografati alla fonte e possono essere decifrati solo dalla parte affidataria, in modo che i dati sensibili degli utenti siano solo per coloro che sono autorizzati nel progetto CREDENTIAL. ”

Poche cose sono personali come le tue cartelle cliniche. Le medicine che prendi, i dottori che ti hanno visitato, i trattamenti che subisci sono tutti intensamente privati ​​e personali.

Come parte della sua fase di test, il team CREDENTIAL ha iniziato a vedere come il suo portafoglio avrebbe funzionato in uno scenario controllato in Germania, dove ospedali e cliniche private spesso non dispongono di alcun software di crittografia.

Per oltre due mesi nel 2018, medici e pazienti con diabete di tipo 2 sono stati in grado di sperimentare le app mobili CREDENTIAL eHealth nell’ambito del suo progetto pilota.

I pazienti hanno considerato l’app del progetto estremamente preziosa e si aspettano che la versione finale consenta loro di risparmiare tempo in termini di continue valutazioni mediche e meno visite mediche.

Per i medici, ha anche fornito un accesso immediato e sicuro ai dati dei pazienti con la speranza di ottenere la tecnologia una volta che CREDENTIAL ha raggiunto il mercato.

CREDENTIAL aveva condotto progetti pilota simili per i servizi governativi online che richiedono l’identificazione elettronica e per le imprese che possono garantire ai propri lavoratori l’accesso a posta crittografata. I risultati sono stati promettenti.

“Entro la fine del progetto, tutti i partner pilota hanno pianificato di perseguire ulteriormente i loro casi d’uso e di integrarli nel loro portafoglio di prodotti nel medio futuro”, afferma Krenn.

Dettagli del progetto

Acronimo del progetto: CREDENZIALE
Partecipanti: Austria (coordinatore), Spagna, Germania, Grecia, Italia, Svezia, Lussemburgo
N ° progetto: 653454
Costi totali: 6 686 660 €
Contributo dell’UE: 5 978 082 €
Durata: da ottobre 2015 a settembre 2018

 

Home

 

wemapprivacy

wemapprivacy

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vai alla barra degli strumenti